Il ministro per il culto Giovanni Bovara e il matrimonio. La tentata mediazione tra "le recenti e le usate forme"

Ivana Pederzani

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]Nel campo della materia matrimoniale, campo delle cosiddette materie miste foriere di scontri e tensioni nel corso delle trattative concordatarie, il ministro per il culto della Repubblica poi Regno d’Italia Bovara si trovava di fronte ad una varietà di usi e opinioni incompatibili con quel sistema uniforme che egli voleva realizzare. In particolare lo Stato comprendeva a quel tempo territori saldamente ancorati alle più antiche tradizioni ecclesiastiche tridentine e altri in cui la costituzione sul matrimonio giuseppino del 1784 aveva introdotto rilevanti novità in area lombarda. Vi si era aggiunta poi il dettato franco-cisalpino del matrimonio civile obbligatorio. Il ministro credeva nella distinzione tra sacramento e contratto che era stata la grande lezione del matrimonio giuseppino e aveva permesso allo Stato di legiferare in materia; ma credeva anche nell’im¬por¬tan¬za dei registri di stato civile quali elementi costitutivi degli effetti civili del vincolo. Discostandosi dalla normativa cisalpina egli continuava però a riconoscere al parroco un ruolo importante in merito alle pratiche di registrazione del contratto-sacramento in alternativa ai membri della municipalità. E in questo riconoscimento non c’era solo la volontà di non scuotere troppo le coscienze dei fedeli, non c’era solo l’eco della sua formazione sacerdotale e canonistica, rinsaldata al contatto con l’esperienza del giurisdizionalismo asburgico: c’era invece anche l’impossibilità pratica di fare a meno di strutture, uomini e funzioni collegate del vecchio ordine costituzionale e religioso in una fase assai delicata della storia del paese.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The minister for worship Giovanni Bovara and marriage. The attempted mediation between "recent and used forms"
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)759-798
Numero di pagine40
RivistaNuova Rivista Storica
VolumeLXXXVIII
Stato di pubblicazionePubblicato - 2004

Keywords

  • History of institutions of the Church
  • storia istituzioni ecclesiastiche

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Il ministro per il culto Giovanni Bovara e il matrimonio. La tentata mediazione tra "le recenti e le usate forme"'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo