Il licenziamento dell'ultrassessantenne in possesso dei requisiti per la pensione (art. 24, co. 4 D.L. 201/2011): "lex minus dixit quam voluit"?

Vincenzo Ferrante, 32322, DI GIURISPRUDENZA FACOLTA', MILANO - Dipartimento di Scienze giuridiche

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivista

Abstract

[Ita:]Prendendo spunto dall'analisi di una pronuncia del Tribunale di Genova (ord. 11 novembre 2013), il contributo esamina i problemi connessi al licenziamento del lavoratore ultrassessantenne in possesso dei requisiti pensionistici, alla luce delle recenti modifiche del quadro legale e degli orientamenti della giurisprudenza.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The dismissal of the over-60-year-old in possession of the requisites for the pension (art. 24, co. 4 DL 201/2011): "lex minus dixit quam voluit"?
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)221-230
Numero di pagine10
RivistaRIVISTA ITALIANA DI DIRITTO DEL LAVORO
Volumexxxiii
Stato di pubblicazionePubblicato - 2014

Keywords

  • Età massima lavorativa
  • Licenziamento

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Il licenziamento dell'ultrassessantenne in possesso dei requisiti per la pensione (art. 24, co. 4 D.L. 201/2011): "lex minus dixit quam voluit"?'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo