Il decreto "lavoro" del Governo Letta (ovvero come rilanciare l'occupazione con poche risorse, ma tanti buoni propositi)

Alessandra Sartori

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]Il contributo si sofferma sul d.l. n. 76/2013, analizzando nel dettaglio le più importanti novità per il diritto del lavoro. Il decreto contiene in particolare misure economiche per favorire l'assunzione di giovani, norme in materia di contratti a termine, tirocini, apprendistato e altri contratti di tipo flessibile. L'autrice segnala come il decreto non sia all'altezza dei problemi del mercato del lavoro italiano, ma più per mancanza di risorse che per cattiva volontà del Governo Letta.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The "work" decree of the Letta government (or how to relaunch employment with few resources, but many good intentions)
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)201-243
Numero di pagine43
RivistaRIVISTA ITALIANA DI DIRITTO DEL LAVORO
Stato di pubblicazionePubblicato - 2013

Keywords

  • Contratti a termine
  • Contratti di tipo speciale
  • Decreto cd. Giovannini
  • Decreto legge n. 76/2013
  • Employment financial incentives
  • Fixed-term contracts
  • Flexible employement contracts
  • Garanzia per i giovani
  • Incentivi per l'occupazione
  • Internships
  • Law Decree n. 76/2013
  • Law Decree so called "Giovannini"
  • Tirocini formativi
  • Youth Guarantee

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Il decreto "lavoro" del Governo Letta (ovvero come rilanciare l'occupazione con poche risorse, ma tanti buoni propositi)'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo