Il crepuscolo del mito della legalità

Gaia Donati

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivista

Abstract

[Ita:]In un’epoca in cui la ‘pensosità’ minaccia di abbandonare l’esperienza quotidiana degli individui, uno dei problemi che più pare affliggere la società italiana è senza dubbio la crisi della legalità, almeno ove la si intenda quale interiorizzazione di valori condivisi che si imparano e si trasmettono all’interno della comunità. La corruzione cui è soggetta tale condizione, essenziale per ogni convivenza, attraversa ormai l’intero contesto politico-istituzionale e sociale, con l’effetto di una rarefazione della capacità regolativa del legislatore, della concorrente assunzione di un ruolo protagonistico da parte del potere giudiziario e, più in generale, dell’incompetenza giuridica e della carenza di coscienza civica del cittadino medio. Il presente Articolo si propone di riflettere sullo stato attuale della giustizia penale e della società tardo-moderna, offrendo conclusivamente possibili soluzioni alla odierna tendenza degenerativa.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The twilight of the myth of legality
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)7-11
Numero di pagine5
RivistaAPPUNTI DI CULTURA E POLITICA
Stato di pubblicazionePubblicato - 2019
Pubblicato esternamente

Keywords

  • Giustizia penale
  • Legalità
  • Politica criminale
  • Populismo penale
  • Tarda modernità

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Il crepuscolo del mito della legalità'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo