IL CONCORSO MEDIANTE OMISSIONE DEGLI AMMINISTRATORI SENZA DELEGA NEI REATI POSTI IN ESSERE DAGLI AMMINISTRATORI DELEGATI

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivista

Abstract

[Ita:]Il fallimento dei controlli interni nei recenti scandali finanziari e la responsabilità dei consiglieri non esecutivi. Miti e realtà dei consigli di amministrazione: il ruolo concreto degli amministratori non esecutivi. La responsabilità degli amministratori non esecutivi per omesso impedimento dei reati societari. Il persistente (ed inquietante) orientamento della giurisprudenza penale. La posizione di garanzia degli amministratori non esecutivi: poteri e doveri nella disciplina del codice civile precedente alla riforma delle società. La riforma del diritto societario e il dovere di garanzia degli amministratori non esecutivi. Poteri realmente impeditivi dei singoli amministratori privi di delega?. L’estrema difficoltà di prova del nesso causale: la condotta omissiva dei consiglieri deleganti come condizione necessaria degli illeciti societari. L’estrema difficoltà di provare la consapevole e volontaria partecipazione dei consiglieri deleganti al fatto criminoso. L’incidenza della riforma del diritto societario sui processi penali per fatti posti in essere nel vigore della precedente disciplina civilistica.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] THE COMPETITION THROUGH THE OMISSION OF THE DIRECTORS WITHOUT DELEGATION IN THE OFFENSES EXISTED BY THE DELEGATED DIRECTORS
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)722-778
Numero di pagine57
RivistaRIVISTA DELLE SOCIETA'
Stato di pubblicazionePubblicato - 2007

Keywords

  • Controlli societari
  • responsabilità penale

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'IL CONCORSO MEDIANTE OMISSIONE DEGLI AMMINISTRATORI SENZA DELEGA NEI REATI POSTI IN ESSERE DAGLI AMMINISTRATORI DELEGATI'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo