Il concorrente in una gara pubblica ha diritto a conoscere preventivamente come sarà valutata la sua offerta?

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]Nella sentenza in commento la Corte di Giustizia esclude la sussistenza di un diritto dei concorrenti a conoscere, già prima della formulazione delle offerte, le modalità tramite le quali verranno concretamente assegnati i punteggi indicati per i vari criteri di valutazione nella lex specialis: non sussiste pertanto un obbligo generalizzato per le amministrazioni di esplicitare tali modalità nel bando o negli altri documenti ‘iniziali’ delle procedure di gara.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Is the competitor in a public tender entitled to know in advance how his offer will be assessed?
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)41-49
Numero di pagine9
RivistaURBANISTICA E APPALTI
Volume2017
Stato di pubblicazionePubblicato - 2017

Keywords

  • appalti pubblici
  • offerta economicamente più vantaggiosa

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Il concorrente in una gara pubblica ha diritto a conoscere preventivamente come sarà valutata la sua offerta?'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo