Il Concilio Vaticano II e la razionalità secolare

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]La vicenda conciliare è stata oggetto di studio e, a distanza di anni, si è cercato di trovare un senso unitario e complessivo del cammino percorso, in base alla pubblicazione dei diversi documenti e alle discussioni preliminari alla loro pubblicazione. Il criterio attorno al quale si può trovare una sintesi è quello dell’indole “pastorale” del Vaticano II, vale a dire la proposta di una lettura “sapienziale” e non apocalittica della storia umana. Qui si afferma a chiare lettere il luogo in cui in cui il realismo teologico manifesta la propria efficacia storica, ossia non in forza dell’imposizione di una tradizione ma nell’incidenza che esso è in grado di esercitare nel divenire antropologico: l’umano come invocazione di tale realismo è nel contempo lo spazio della sua realizzazione effettiva.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Vatican II and secular rationality
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteIl Concilio Vaticano II crocevia dell'umanesimo contemporaneo
EditorANGELO BIANCHI
Pagine173-189
Numero di pagine17
Stato di pubblicazionePubblicato - 2015

Serie di pubblicazioni

NomeRicerche Storia

Keywords

  • Concilio
  • Council
  • Secolarizzazione
  • Secularization

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Il Concilio Vaticano II e la razionalità secolare'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo