Il complesso religioso di Galliano prima di Ariberto

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Quando Ariberto da Intimiano decise di ristrutturare il complesso di S. Vincenzo, la basilica costituiva da più di cinque secoli il principale riferimento religioso del territorio circostante e un monumento prestigioso anche sotto il profilo architettonico e artistico. La chiesa, sorta intorno alla metà del V secolo per fornire alla comunità cristiana locale il servizio liturgico e sacramentale, sembra aver mantenuto per tutto l’altomedioevo una particolare importanza, non mancando mai di devoti qualificati, interessati alla sua conservazione e al suo abbellimento, a frequentarla in vita e ad esservi accolti dopo la morte, confidando nella protezione delle reliquie in essa conservate. Il contributo ricostruisce la lunga storia dell’edificio prendendo in considerazione le e numerose testimonianze epigrafiche e di arredo liturgico superstiti, i risultati degli scavi archeologici del 1981 e del 1999 e quanto si può ancora ricavare dall’analisi delle strutture murarie in alzato.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The religious complex of Galliano before Ariberto
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteAriberto da Intimiano. Fede, potere e cultura a Milano nel secolo XI
EditorE. BIANCHI, M. BASILE WEATHERILL, MIRIAM RITA TESSERA, MANUELA BERETTA
Pagine71-85
Numero di pagine15
Stato di pubblicazionePubblicato - 2007

Keywords

  • Archeologia
  • Galliano

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Il complesso religioso di Galliano prima di Ariberto'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo