«Il colore della mente». Calvino, Zobeide e la mappa del tesoro

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivista

Abstract

[Ita:]Per il numero monografico di «Cenobio» dedicato al tema Vedere le città invisibili, gli illustratori Gabriele Genini e Sara Vettori hanno fornito trenta incisioni ispirate ai luoghi dell’impero di Kublai Kan descritti nel romanzo di Italo Calvino (1972). Savio fa dialogare le illustrazioni con l’opera di Calvino per sottolinearne l’attualità del messaggio: una sfida al caos dell’esistenza, cui vengono contrapposte la progettazione, l’immaginazione e la razionalità, sempre cercando di tracciare una mappa anche per il labirinto più intricato.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] "The color of the mind". Calvino, Zobeide and the treasure map
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)5-14
Numero di pagine10
RivistaCENOBIO
VolumeLXIV
Stato di pubblicazionePubblicato - 2015

Keywords

  • Calvino
  • Cartografia
  • Cartography
  • Città invisibili
  • Invisible Cities
  • Italian Literature
  • Letteratura italiana
  • Novecento
  • Painting
  • Pittura
  • Twentieth Century

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di '«Il colore della mente». Calvino, Zobeide e la mappa del tesoro'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo