Il collegio Capranica a Roma tra Umanesimo e Rinascimento

Simona Negruzzo

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]La fondazione a Roma di un collegio il cui scopo principale doveva esser quello di preparare giovani di modeste condizioni al ministero sacerdotale avvenne nel 1457 ad opera del cardinale Domenico Capranica (1400-1458). Tale istituzione rientrava nell’ambito di iniziative analoghe suscitate dal crescente interesse nei confronti della formazione ecclesiastica, intesa come una delle vie primarie verso il rinnovamento della Chiesa. L’impegno di strutturare un iter formativo per il clero secolare, investendo sulla sua conseguente utilità pubblica, poneva le basi di quella riforma che avrebbe portato alla nascita dei seminari e alla polifonia delle agenzie educative (università, studia monastica, collegi…). Il Capranica venne dotato dal suo fondatore di una solida base economica, così da garantirne l’autonomia e il finanziamento, mentre la gestione amministrativa fu affidata all’Arciconfraternita romana del SS. Salvatore ad Sancta Santorum. A personaggi illustri, legati alla famiglia Capranica per vincoli di parentela o di carriera, e ai capi-rione della città era demandato il compito di segnalare gli alunni da ammettere al collegio secondo le norme costituzioni, riedite con brevi aggiunte fino al XX secolo. Gli studenti seguivano i corsi universitari di teologia e diritto canonico presso l’Università della Sapienza (lo Studium Urbis), ma, dalla seconda metà del Cinquecento, si indirizzarono al vicino Collegio Romano, fondato e diretto dai padri della Compagnia di Gesù. L’accesso alla biblioteca del collegio, la catechesi e l’organizzazione di corsi aggiuntivi interni, così come l’esercizio della pratica teatrale garantivano agli alunni quel supplemento formativo auspicato fin dalle origini
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The Capranica college in Rome between Humanism and the Renaissance
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteLa storia delle università alle soglie del XXI secolo. La ricerca dei giovani studiosi tra fonti e nuovi percorsi di indagine.
EditorSIMONA NEGRUZZO, Simona Salustri, Maria Teresa Guerrini, Paolo Gheda
Pagine329-343
Numero di pagine15
Stato di pubblicazionePubblicato - 2008

Serie di pubblicazioni

NomeCentro interuniversitario per la storia delle università italiane

Keywords

  • clero
  • collegio capranica
  • roma

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Il collegio Capranica a Roma tra Umanesimo e Rinascimento'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo