Il codice dei Girolamini e la tradizione medievale delle ‘Tragedie’ di Seneca

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Il saggio fa parte del Commentario che accompagna l'edizione fototipica del prezioso Seneca Tragedie della Biblioteca dei Girolamini. Esso analizza dal punto di vista testuale il prezioso codice, miniato da artisti napoletani verso la fine del sec. XV e lo riconnette a un particolare ramo della tradizione delle Tragedie sviluppatasi nell'ambito del preumanesimo padovano.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The Girolamini codex and the medieval tradition of Seneca's 'Tragedies'
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteSENECA, Il teatro, Commentario
EditorC.M. MONTI, A. PERRICCIOLI SAGGESE M. CURSI
Pagine39-57
Numero di pagine19
Stato di pubblicazionePubblicato - 2018

Keywords

  • Seneca Tragedie Medioevo

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Il codice dei Girolamini e la tradizione medievale delle ‘Tragedie’ di Seneca'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo