I Predicatori dei tempi ultimi. La rielaborazione di un tema escatologico nel costituirsi dell’identità profetica dell’Ordine domenicano

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivista

Abstract

[Ita:]Sviluppando gli spunti emersi dalla storiografia precedente viene delineata l’evoluzione e la progressiva acquisizione di importanza dei temi escatologici nel costituirsi dell’identità dell’Ordine dei Predicatori, per il periodo che va dalle origini al 1260. In particolare, vengono presi in esame i documenti emessi dalla cancelleria di Onorio III e di Gregorio IX, i primi testi agiografici e liturgici dell’Ordine, la prima iconografia relativa a san Domenico, oltre ad altri testi – esegetici, enciclopedici, lettere del Maestro dell’Ordine – relativi allo stesso tema. La rilettura in chiave profetica dei riferimenti relativi ad un generico ordo praedicatorum negli autori precedenti, il comparire di immagini presenti negli scritti di Gioacchino da Fiore e la proiezione dell’impegno contro gli eretici come lotta contro i servi dell’Anticristo disegnano uno scenario nel quale Domenico assume il ruolo di precursore della parusia, e i frati Predicatori quello dell’Ordine suscitato immediatamente prima della fine per raccogliere i giusti: questi temi, lungi dall’essere oggetto di interessi marginali e in qualche modo dissidenti, si rivelano come un fattore costitutivo dell’identità dell’Ordine in questi anni.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The Preachers of the end times. The reworking of an eschatological theme in the establishment of the prophetic identity of the Dominican Order
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)307-343
Numero di pagine37
RivistaCristianesimo nella Storia
Volume23
Stato di pubblicazionePubblicato - 2002

Keywords

  • Domenicani
  • Dominicans
  • Giaocchino da Fiore
  • apocalittica
  • apocalypticism
  • frati Predicatori

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'I Predicatori dei tempi ultimi. La rielaborazione di un tema escatologico nel costituirsi dell’identità profetica dell’Ordine domenicano'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo