I costi economici e sociali della sedentarietà

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

1 Citazioni (Scopus)

Abstract

[Ita:]La ricerca effettua una stima dei costi economici e sociali della sedentarietà in Italia utilizzando un campione rappresentativo della popolazione. I risultati mostrano che la sedentarietà tende ad essere associata a una serie di comportamenti individuali a rischio quali una maggiore probabilità di fumare, di consumare bevande alcooliche e di avere un maggior peso corporeo. Tutto questo si traduce in una maggiore probabilità di essere soggetti a patologie croniche quali malattie cardiovascolari, diabete e tumore. A livello sociale le stime dei costi sono state effettuate imputando il costo riferito al numero di decessi e ai casi di malattia per patologie attribuibili alla insufficiente attività fisica. Complessivamente il beneficio atteso per la società nel complesso derivante da una riduzione della sedentarietà è ingente.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The economic and social costs of sedentary lifestyle
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)345-356
Numero di pagine12
RivistaMedicina dello Sport
Volume68
Stato di pubblicazionePubblicato - 2015

Keywords

  • Sedentarieta', costi economici

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'I costi economici e sociali della sedentarietà'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo