Abstract

[Ita:]Il filosofo Fritz-Joachim von Rintelen incontra nel suo percorso intellettuale un’anima affine: Goethe. In lui Rintelen trova confermata l’idea per cui tutta la tradizione europea e occidentale ha origine ed è attraversata in modo permanente dallo spirito. Il Geist, immanente alla realtà e legato alla natura, pre- cede la volontà e agisce autonomamente; prendere coscienza della sua superiorità e del suo ruolo fon- damentale nella nostra storia è imprescindibile per conoscere noi stessi e la nostra cultura. Ripercorrendo le correnti di pensiero classiche e romantiche, Rintelen individua due spinte essen- zialmente opposte: ordine e caos; essere e divenire; universale e particolare. Goethe, comprendendo che la realtà è caratterizzata contemporaneamente da queste coppie antinomiche, tenta di superare e risolvere il dilemma con una soluzione di medietà: la profondità romantica e l’altezza classica non si escludono a vicenda, anzi dimostrano di poter coe- sistere insieme armoniosamente. Goethe come uomo occidentale, del 1947, celebra l’incontro tra due grandi pensatori della tradizione filosofica e letteraria occidentale, in un’esortazione rivolta a noi lettori a riflettere «insieme a Goethe sulla nostra tradizione e unità occidentali, prima che sia troppo tardi».
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Goethe as a Western man
Lingua originaleItalian
Editoreil Saggiatore
Numero di pagine80
ISBN (stampa)978-88-428-2765-8
Stato di pubblicazionePubblicato - 2019

Keywords

  • Goethe, J.W.
  • Rintelen, F.-J. v.
  • cultura occidentale
  • filosofia tedesca
  • filosofia teoretica
  • letteratura tedesca
  • tradizione occidentale

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Goethe come uomo occidentale'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo