Gli Exchange Traded Notes: il caso Vix

Andrea Paltrinieri, Enrico Geretto, Maurizio Polato

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivista

Abstract

[Ita:]Nel corso degli ultimi anni sono stati sviluppati diversi strumenti finanziari complessi frutto dell’ingegneria finanziaria. L’obiettivo del presente lavoro è indagare le caratteristiche tecniche e le specificità contrattuali degli Exchange Traded Notes (Etn). Attraverso l’analisi di un caso, si dimostra come tale genere di prodotti sia eccessivamente complesso per un investitore non dotato di specifiche competenze. In particolare, si propone l’analisi di un Etn che replica l’andamento di un sottostante legato all’indice di volatilità Vix: in merito si dimostra che le performance dell’Etn divergono in modo sensibile dall’andamento del sottostante, a causa della peculiare struttura assunta dalla curva forward del Vix.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Exchange Traded Notes: the Vix case
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)64-72
Numero di pagine9
RivistaBANCARIA
Stato di pubblicazionePubblicato - 2017

Keywords

  • VIX
  • exchange traded notes

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Gli Exchange Traded Notes: il caso Vix'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo