Gli effetti di una campagna di promozione della salute per migliorare l’adesione alla vaccinazione antinfluenzale nei medici in formazione specialistica in un policlinico universitario italiano

Vincenza Anzelmo, Gianfranco Damiani, Gualtiero Ricciardi, Patrizia Laurenti, Andrea Barbara, Andrea Poscia, Gabriele Giubbini, Marco Mariani, Chiara De Waure, Paolo Emilio Santoro, Filippo Berloco, A Maruccia

Risultato della ricerca: Contributo in libroContributo a convegno

Abstract

[Ita:]INTRODUZIONE: In Italia la vaccinazione antinfluenzale è raccomandata per medici in formazione specialistica (MFS), ma la copertura presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore (UCSC) – Fondazione Policlinico Universitario “A. Gemelli” (FPG) è insoddisfacente: nella stagione 2014/15 si sono vaccinati lo 0,6% dei MFS; nel 2015/16 il 9,5% grazie a strategie messe in atto per migliorare la consapevolezza e l’adesione alla campagna vaccinale. Nel corso del 2016/17 tali novità sono state mantenute ed è stata introdotta la vaccinazione “on site”: la possibilità di vaccinarsi direttamente in alcuni reparti della FPG senza doversi recare presso le sedi usualmente preposte. Questo studio ha l’obiettivo di analizzare l’impatto delle strategie utilizzate durante la campagna 2016/17 sulla copertura vaccinale tra MFS dell’UCSC. MATERIALI E METODI: Lo studio è stato condotto tra MFS delle Scuole di Specializzazione Mediche (SSM) dell’UCSC nell’anno 2016/17. I dati sono stati raccolti dall’Istituto di Sanità Pubblica e analizzati tramite STATA. Per le variabili considerate – vaccinazione, area della SSM (chirurgica, medica, servizi), anno di corso – sono state misurate la frequenza assoluta e percentuale. Per confrontare le coperture vaccinali tra stagioni influenzali, tra anni di corso e tra singole scuole e aree di afferenza delle SSM nella stagione 2016/17 è stato utilizzato il test del chi quadrato (livello di significatività statistica pari a 0.05). RISULTATI: Sono state incluse 42 SSM per un totale di 1013 MFS. Nel corso della campagna 2016/17 il vaccino è stato somministrato a 184 MFS (18,2%), circa il doppio rispetto alla precedente (p<0,001) e 30 volte maggiore rispetto al 2014/15 (p<0,001). È presente una eterogenea distribuzione delle coperture vaccinali antinfluenzali tra SSM, nonché una differenza statisticamente significativa nell’adesione tra MFS delle 3 aree (p<0,001) e tra anni di corso (p<0,001). CONCLUSIONI: Questo studio evidenzia un incoraggiante aumento della copertura vaccinale antinfluenzale tra MFS dopo l’introduzione di strategie per promuovere la vaccinazione e, più in generale, comportamenti positivi e proattivi. Tuttavia lo studio sintetizza i risultati nel breve periodo, pertanto sarà utile monitorare l’andamento nel tempo ed estendere la valutazione a tutti gli operatori sanitari.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The effects of a health promotion campaign to improve adherence to flu vaccination in doctors in specialist training in an Italian university polyclinic
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteAtti del 50° Congresso Nazionale SItI
Pagine137
Numero di pagine1
Stato di pubblicazionePubblicato - 2017
Evento50° Congresso Nazionale SItI – “Sinergie multisettoriali per la salute” - Torino
Durata: 22 nov 201725 nov 2017

Convegno

Convegno50° Congresso Nazionale SItI – “Sinergie multisettoriali per la salute”
CittàTorino
Periodo22/11/1725/11/17

Keywords

  • vaccinazione antinfluenzale

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Gli effetti di una campagna di promozione della salute per migliorare l’adesione alla vaccinazione antinfluenzale nei medici in formazione specialistica in un policlinico universitario italiano'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo