Giusto a Milano e altre presenze non lombarde nella formazione di Giovannino de' Grassi

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Il saggio considera l'importanza della presenza a Milano di Giusto de' Menabuoi per la formazione del linguaggio pittorico di Giovannino de' Grassi, ponendo particolare attenzione al trittico del 1367, ora conservato alla National Gallery di Londra. Inoltre viene approfondita la decorazione miniata del Guiron le Courtois, nella cui bottega si forma Giovannino.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Just in Milan and other non-Lombard appearances in the formation of Giovannino de 'Grassi
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteL’artista girovago.Forestieri, avventurieri, emigranti e missionari nell’arte del Trecento in Italia del Nord
EditorSERENA ROMANO, DAMIEN CERUTTI
Pagine307-333
Numero di pagine27
Stato di pubblicazionePubblicato - 2012

Serie di pubblicazioni

NomeÉtudes lausannoises d’histoire de l’art

Keywords

  • Giovannino de' Grassi
  • Giusto de' Menabuoi
  • Gotico internazionale

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Giusto a Milano e altre presenze non lombarde nella formazione di Giovannino de' Grassi'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo