Giovanna e Speranza: figure della virtù in Charles Péguy

Stefano Biancu, Girolamo Giuseppe Maria Pugliesi

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Il saggio si sofferma su due personaggi del Péguy poeta e drammaturgo: due personaggi dei suoi Misteri. Il primo – Giovanna – è un personaggio storico, che Péguy rielabora innalzandolo a personificazione stessa della virtù della carità. Il secondo – Speranza – è invece una virtù, che Péguy rielabora attraverso una raffinata personificazione nella petite Espérance. In questo senso Giovanna e Speranza sono due personaggi opposti e convergenti: l’una, Giovanna, è carnale, l’altra, Speranza, è spirituale. Ma trovano ciascuna la propria verità nell’ambito che è proprio dell’altra: Giovanna nell’ambito spirituale della carità, Speranza nell’ambito carnale di una bimba piena di vitalità e di energie.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Giovanna and Speranza: figures of virtue in Charles Péguy
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteScena madre. Donne personaggi e interpreti della realtà, studi per Annamaria Cascetta
Pagine61-69
Numero di pagine9
Stato di pubblicazionePubblicato - 2014

Keywords

  • Charles Péguy
  • Virtues
  • virtù

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Giovanna e Speranza: figure della virtù in Charles Péguy'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo