Generazioni e valori: tra slanci ed esitazioni

Eugenia Scabini, Daniela Barni

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]Le nuove generazioni sono accompagnate alla vita adulta da quelle che le precedono e che consegnano loro il patrimonio di valori, norme e conoscenze negoziato nello scambio intergenerazionale. Su tale patrimonio si fonda poi ogni azione innovativa o conservativa o, rispetto ad esso, può verificarsi una presa di distanza, a volte consapevole altre meno, ma pur sempre densa di significati. Specialmente a partire dall’età adolescenziale i valori acquisiscono particolare salienza: gli adolescenti tendono a tradurre in azione molte delle tensioni che li animano e, come noto, risentono non poco delle influenze dei modelli (genitori, pari, mass-media) che stanno loro attorno. La socializzazione alle dimensioni valoriali si realizza entro e fra i gruppi sociali cui si partecipa, in un ampio contesto in cui interagiscono, sinergizzando o competendo fra loro, diverse fonti di influenzamento. Accade così che i ragazzi si trovino in un contesto che, in termini di valori e di importanza loro ascritta, è sfaccettato e complesso. Tutto ciò richiede sforzi di integrazione e di gestione, generando un delicato equilibrio tra slanci ed esitazioni.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Generations and values: between impulses and hesitations
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)56-60
Numero di pagine5
RivistaPEDAGOGIKA.IT
Volume18
Stato di pubblicazionePubblicato - 2014

Keywords

  • Generazioni
  • Trasmissione dei valori

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Generazioni e valori: tra slanci ed esitazioni'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo