Generazione e cultura

Giuseppe Colombo

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]C’è sofferenza perché in principio è l’amore e dal loro incontro nasce la cultura. Insieme avviano l’uomo al proprio compimento, lo guidano e lo aiutano lungo la strada che parte dalla promessa della vita buona, passa per il deserto e approda all’attesa colma di sofferta speranza o di implacabile disperazione. Il cammino dell’uomo tra natura e cultura è costituito da tre fondamentali momenti dello spirito: l’uno non è mai senza l’altro, benché alternativamente si dominino a vicenda; stanno allo spirito umano come i trascendentali bello, vero, bene stanno all’essere; al primo corrisponde l’ammirazione del poeta, al secondo l’inquietudine sofferta dell’indagatore (filosofo o scienziato), al terzo l’agire dell’uomo etico e del politico; tutti sono pervasi dalla fiducialità, anche religiosa, che caratterizza l’esperienza umana in quanto tale. Sono perciò momenti che si presentano in ogni ora dell’esistenza, in modi e gradi diversi, non appena ci apriamo al reale. Bisogna saperli cogliere nel concreto loro farsi storico e sociale.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Generation and culture
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteCritica della ragione generativa
Pagine19-29
Numero di pagine11
Stato di pubblicazionePubblicato - 2017

Serie di pubblicazioni

NomeFILOSOFIA MORALE

Keywords

  • Natura, cultura, bello, vero, bene.
  • Nature, culture, beautiful, true, good

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Generazione e cultura'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo