Funktionen und Dynamik der Linearität bei Philipp Wegener

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]In questo lavoro presentiamo le riflessioni teoriche correlate alla linearità testuale proposte da Philipp Wegener, un linguista tedesco della seconda metà dell’Ottocento che ha intuito e anticipato, con notevole modernità teorica, temi che risulteranno centrali nell’ambito della pragmatica della comunicazione e della linguistica del testo. Tre sono gli aspetti particolarmente significativi. In primo luogo Wegener delinea le due funzioni testuali che regolano la strutturazione del messaggio e la sua organizzazione informativa, ovvero logisches Subjekt o Exposition e logisches Prädikat secondo un principio di prospettiva comunicativa. In secondo luogo considera la strutturazione di un testo più lungo. In questo caso la suddetta bipartizione in logisches Subjekt e logisches Prädikat viene precisata attraverso il principio della progressione dell’informazione. In terzo luogo analizza la dimensione stilistica e retorica del testo narrativo e l’ordine di esposizione degli eventi. Nel contempo non trascura di sottolineare l’importanza del predicato logico dell’intero testo a partire dal quale le altre frasi si dispongono e graduano per organizzare la trasmissione del senso del testo.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Functions and dynamics of linearity at Philipp Wegener
Lingua originaleGerman
pagine (da-a)95-111
Numero di pagine17
RivistaBEITRÄGE ZUR GESCHICHTE DER SPRACHWISSENSCHAFT
Volume22
Stato di pubblicazionePubblicato - 2012

Keywords

  • Linearität und textuelle Funktionen
  • Pragmatik der Kommunikation
  • funzioni testuali e pragmatica della comunicazione
  • linearità sintagmatica
  • logisches Prädikat
  • logisches Subjekt
  • predicato logico
  • soggetto logico

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Funktionen und Dynamik der Linearität bei Philipp Wegener'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo