From biobank to “bioteca”: An innovative project to share decision-making and research processes

Mariachiara Tallacchini, Antonella Ficorilli

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivista

Abstract

[Ita:]Le biobanche, come è noto, sono luoghi di raccolta e custodia sistematica di materiali biologici e informazioni da utilizzare per finalità di ricerca. A partire dalla fine degli anni Novanta del secolo scorso, in ambito sia statunitense sia europeo, le ricerche sui materiali umani, quanto a requisiti di consenso e di protezione dei dati, sono state equiparate alle ricerche su soggetti umani.1,2 A dispetto di questo intento di tutela, tutavia, le modalità di consenso e controllo relative alla donazione dei materiali biologici sono state oggetto di controversie. I modelli di governance delle biobanche, sovente poco trasparenti e prevalentemente improntati a finalità di profitto, hanno faticato a guadagnare la fiducia dei donatori..
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] From biobank to “bioteca”: An innovative project to share decision-making and research processes
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)17-18
Numero di pagine2
RivistaEpidemiologia e prevenzione
Volume43
DOI
Stato di pubblicazionePubblicato - 2019

Keywords

  • Ricerca biomedica
  • bioteca
  • biobanche
  • Materiali biologici

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'From biobank to “bioteca”: An innovative project to share decision-making and research processes'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo