Fra antica Grecia e nazismo. Diotima di Marie Luise Kaschnitz

Risultato della ricerca: Contributo in libroPrefazione / postfazione / breve introduzione

Abstract

[Ita:]Il contributo interpreta lo scritto "Diotima" (1941) di Marie Luise Kaschnitz come un documento significativo e interessante del capitolo della Letteratura tedesca noto come Innere Emigration. La tesi sostenuta è che il saggio kaschnitziano, dedicato al personaggio femminile del romanzo di Hoelderlin " Iperione" e pubblicato sulla "Frankfurter Zeitung" durante la seconda guerra mondiale, intese trasmettere fra le righe ai suoi lettori uno sguardo disincantato sul non senso della guerra, ma anche la fiducia e la speranza nella possibilità di conservare valori umani nonostante l'orrore dell'ideologia nazista.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Between ancient Greece and Nazism. Diotima by Marie Luise Kaschnitz
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteMarie Luise Kaschnitz. Diotima. Fra antica Grecia e nazismo
EditorLucia Mor Wuehrer
Pagine5-37
Numero di pagine33
Stato di pubblicazionePubblicato - 2017

Keywords

  • Emigrazione interna / Innere Emigration
  • Kaschnitz. Hoelderlin Diotima

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Fra antica Grecia e nazismo. Diotima di Marie Luise Kaschnitz'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo