Formare la sensibilità interculturale degli operatori. Una proposta di lavoro

Maddalena Colombo, Licia Lombardo

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]L'articolo illustra una proposta di formazione delle competenze interculturali, elaborata sulla base del modello di corso del Master di I livello in Competenze interculturali dell’Università Cattolica di Milano, che si pone come finalità principale quella di non dimenticare che “di fronte all’estensione del fenomeno migratorio, occorre una globalizzazione della carità e della cooperazione che umanizzando per quanto possibile la condizione dei migranti, aiuti anche chi vive nel versante ‘ricco’ del pianeta a restare umano, al di là di ogni egoismo, di ogni muro, di ogni cattiva politica. Il modello formativo si compone di diverse fasi e strumenti, dal riconoscimento della propria appartenenza culturale, alla decostruzione dei progiudizi verso l'altro, alla ricomposizione di orizzonti condivisi Io-Alter.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] To train the intercultural sensitivity of the operators. A job offer
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)50-59
Numero di pagine10
RivistaOPPINFORMAZIONI
Stato di pubblicazionePubblicato - 2017

Keywords

  • Competenze sociali
  • Complessità sociale
  • Educational work
  • Ethnic Bias
  • Formazione professionale
  • Intercultural Sensitivity
  • Interculturalism
  • Interculturalismo
  • Lavoro educativo
  • Lavoro sociale
  • Pregiudizio etnico
  • Sensibilità interculturale
  • Social Complexity
  • Social Skills
  • Social work
  • Vocational Training

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Formare la sensibilità interculturale degli operatori. Una proposta di lavoro'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo