Flessibilità e sicurezza dopo il Jobs Act. La flexicurity italiana nell'ordinamento multilivello

Risultato della ricerca: LibroBook

Abstract

[Ita:]Il volume affronta il tema della flexicurity a circa un decennio dal varo dei “Principi comuni” da parte dell’Unione europea. L’obiettivo è quello di misurare distanze e influenze rispetto a quella formulazione, con lo sguardo rivolto in particolare alle più recenti riforme del diritto del lavoro italiano (il cd. Jobs Act). La tesi principale sostenuta nel libro è che l’approccio europeo di flexicurity consente declinazioni diverse del binomio di flessibilità e sicurezza nei diritti nazionali del lavoro e che la variante scelta dal legislatore italiano costituisce una tra quelle possibili, peraltro non del tutto rispondente ai pur vaghi principi stabiliti nel 2007. Dopo una comparazione tra riforme italiane e tedesche in materia, l’autore non manca di interrogarsi, a chiusura del volume, su un aspetto di attualità: se la flexicurity costituisca una strategia adatta ad affrontare le sfide del cd. “Lavoro 4.0”. E dà una risposta affermativa.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Flexibility and security after the Jobs Act. Italian flexicurity in the multilevel system
Lingua originaleItalian
EditoreGiappichelli Editore
Numero di pagine288
Volume56
ISBN (stampa)9788892114562
Stato di pubblicazionePubblicato - 2018

Serie di pubblicazioni

NomeDIRITTO DEL LAVORO

Keywords

  • Comparative labour law
  • Contratti di tipo speciale
  • Controllo a distanza dei lavoratori
  • Diritto comparato del lavoro
  • Diritto del lavoro dell'UE
  • Dismissals
  • EU labour law
  • Employment tasks
  • European Employment Strategy
  • European economic governance
  • European pillar of social rights
  • Flessibilità
  • Flexibility
  • Flexible employment contracts
  • Flexicurity
  • Governance economica dell'UE
  • Jobs Act
  • Licenziamenti
  • Mansioni
  • Pilastro europeo dei diritti sociali
  • Remote control over employees
  • Security
  • Sicurezza
  • Strategia europea dell'occupazione

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Flessibilità e sicurezza dopo il Jobs Act. La flexicurity italiana nell'ordinamento multilivello'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo