Federico Schneider, Unsuspected Competitive Contexts in Early Opera. Monteverdi’s Milanese Challenge to Florence’s Euridice (1600), Edizioni di Storia e Letteratura, Roma 2016, 155 pp.

Giulia Elda Grata

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaRecensionepeer review

Abstract

[Ita:]Il saggio pone sotto osservazione il contesto culturale, estetico e spirituale entro il quale hanno visto la luce i primi due melodrammi della storia della musica occidentale, due riscritture dell’antico mito di Orfeo: ovvero, le Le musiche sopra l’Euridice di Jacopo Peri, rappresentate a Firenze nel 1600, e L’Orfeo, favola in musica di Claudio Monteverdi, rappresentato a Mantova nel 1607. L’autore, Federico Schneider – i cui studi si sono già rivolti alla drammaturgia del tardo Rinascimento, e particolarmente al genere della tragicommedia pastorale, oltre che alle fonti letterarie dell’Orfeo di Alessandro Striggio, libretto dell’opera monteverdiana – offre con questa monografia un contributo brillante, erudito, fittamente argomentato sui rapporti tra culture letteraria e musicale nel primo Seicento.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Federico Schneider, Unsuspected Competitive Contexts in Early Opera. Monteverdi's Milanese Challenge to Florence's Euridice (1600), Editions of History and Literature, Rome 2016, 155 pp.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)149-151
Numero di pagine3
RivistaTESTO
Volume38
Stato di pubblicazionePubblicato - 2017

Keywords

  • Claudio Monteverdi
  • Dante
  • Jacopo Peri
  • Petrarca

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Federico Schneider, Unsuspected Competitive Contexts in Early Opera. Monteverdi’s Milanese Challenge to Florence’s Euridice (1600), Edizioni di Storia e Letteratura, Roma 2016, 155 pp.'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo