Abstract

[Ita:]Il discorso sulla conciliazione tra famiglia e lavoro è profondamente mutato negli ultimi anni. Se fino a qualche decennio fa prevaleva una visione di contrapposizione tra questi due ambiti, considerati come compartimenti stagni e non comunicanti nella vita delle persone, le trasformazioni tecnologiche, della famiglia e dell’organizzazione del lavoro hanno mutato profondamente questo scenario. In linea con questa prospettiva teorica e con la più ampia riflessione condotta negli anni in seno al Centro di Ateneo Studi e Ricerche sulla Famiglia, il titolo di questo volume non a caso utilizza il termine intrecci e non il termine conciliazione. Il rimando semantico della parola conciliazione è fortemente ancorato al conflitto, alla controversia. Dalla nostra esperienza di ricerca e dalla letteratura interdisciplinare sul tema infatti emerge chiaramente che vita lavorativa e familiare si innestano in un complesso intreccio. A partire dallo scenario familiare e lavorativo, in continua evoluzione, il volume si propone di fare il punto sul tema portando una visione innovativa perché ambisce a mettere in luce in una prospettiva interdisciplinare il complesso intreccio tra famiglia e lavoro che spesso rimane nei suoi innesti più fecondi invisibile.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Family and work: possible intertwining
Lingua originaleItalian
EditoreVita e Pensiero, Milano
Numero di pagine210
ISBN (stampa)9788834341643
Stato di pubblicazionePubblicato - 2020

Keywords

  • conciliazione, famiglia, lavoro,

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Famiglia e lavoro: intrecci possibili'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo