Estetismo, arti applicate e glamour. Boldini nel contesto dell'Aesthetic Movement

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Il saggio si sofferma sul periodo "inglese" di Giovanni Bokdini e sui possibili rapporti con l'ambiente artistico dell'aesthetic movement. Ancora prima del suo viaggio a Londra, iniziato nella primavera del 1871, Boldini dimostra infatti nelle sue opere un interesse per le arti applicate, nella decorazione degli interni e negli abiti indossati dai personaggi ritratti, che sono sintomo di un interesse per la rivoluzione estetica promossa dalla metà dell'800 in particolare proprio dalla pittura inglese. Attraverso l'analisi delle opere e la ricostruzione dei rapporti intercorsi con quel vivace ambiente culturale, il saggio intende dimostrare l'importanza di quel soggiorno che precede lo sviluppo della sua pittura negli anni più celebri del suo trasferimento a Parigi.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Aesthetics, applied arts and glamor. Boldini in the context of the Aesthetic Movement
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteGiovanni Boldini. Il piacere
Pagine67-73
Numero di pagine7
Stato di pubblicazionePubblicato - 2020

Keywords

  • Giovanni Boldini
  • asthetic movement
  • pittura ottocento
  • ritrattistica

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Estetismo, arti applicate e glamour. Boldini nel contesto dell'Aesthetic Movement'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo