Esperienza, eredità, ethos: le parole chiave del percorso d'inclusione

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivista

Abstract

[Ita:]I processi di inserimento dei giovani stranieri in Italia possono essere compresi a partire dai percorsi migratori delle famiglie. Le traiettorie dei figli, infatti, si inseriscono all interno dei progetti dei genitori e la migrazione si configura come un evento significativo, che ha effetti a lungo termine sull identità personale, sulle relazioni familiari e sugli scambi con la comunità di accoglienza, un fatto attorno al quale si ridefiniscono le scelte e i percorsi degli adolescenti. Nell'articolo, si sviluppa una riflessione sulla centralità della famiglia nella definizione delle biografie dei figli , considerando che essa può essere considerata: 1.un esperienza relazionale significativa, da cui dipende la qualità di vita sperimentata nel passaggio dal Paese d origine a quello d accoglienza, nonché nella transizione a un nuovo sistema scolastico-formativo; 2.la fonte di risorse molteplici di tipo economico, sociale, culturale, ecc. , indispensabili per il buon esito dell inclusione formativa, sociale e professionale dei figli, ma anche un eredità cui ancorarsi rappresentata da una rigida appartenenza etnica; 3.una chance per il successo del percorso scolastico e del progetto di vita dei giovani immigrati, fondata su un ethos orientato al sacrificio, al riscatto sociale e all impegno, vero e proprio supporto motivazionale.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Experience, legacy, ethos: the keywords of the inclusion path
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)30-35
Numero di pagine6
RivistaLIBERTÀ CIVILI
Volume1
Stato di pubblicazionePubblicato - 2011

Keywords

  • adolescenti stranieri
  • eredità familiare
  • esperienza migratoria
  • ethos del riscatto
  • riuscita
  • scelte scolastiche

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Esperienza, eredità, ethos: le parole chiave del percorso d'inclusione'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo