Abstract

[Ita:]Secondo le prove qui presentate, l’aumento del tenore proteico del foraggio di erba medica si può raggiungere attraverso una corretta scelta varietale ed uno sfalcio tempestivo, eseguito ad uno stadio fenologico precoce (bottoni fiorali). Per ridurre, invece, le componenti fibrose del foraggio ed elevarne quindi la digeribilità e il contenuto energetico, le caratteristiche varietali sembrano essere meno importanti, ma risulta prevalente l’effetto del momento del taglio. Non bisogna dimenticare però che nella scelta delle varietà devono essere prima di tutto tenuti in considerazione l’adattabilità all’ambiente, la produttività e la persistenza; su questi parametri sono costruite le liste di orientamento varietale per l’erba medica, oltre che per altre foraggere, presentate in questo stesso numero della rivista.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Alfalfa: how to improve the quality of forage
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)37-39
Numero di pagine3
RivistaAgricoltura Mensile della Regione Emilia-Romagna
Volume28
Stato di pubblicazionePubblicato - 2000

Keywords

  • erba medica
  • proteine
  • qualità dei foraggi
  • scelta varietale

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Erba medica: come migliorare la qualita del foraggio'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo