Emilia Villoresi scrittrice per ragazzi. Un viaggio tra poesia e traduzioni.

Elena Surdi

Risultato della ricerca: LibroBook

Abstract

[Ita:]Nel panorama della letteratura per l’infanzia novecentesca, Emilia Villoresi è stata a lungo ricordata per le sue traduzioni del celebre ciclo di Bibi della danese Karin Michaëlis. La scrittrice lombarda, proveniente da quella stessa famiglia Villoresi del noto ingegnere Eugenio, fu in realtà autrice lei stessa di numerose opere per ragazzi. Emilia Villoresi, ancora giovanissima, diede alle stampe Autunnale, raccolta di poesie composte in età adolescenziale, per poi misurarsi con i romanzi per adulti. La virata verso il panorama letterario infantile avvenne a seguito dell’incarico di traduzione di Bibi per l’editore Vallardi. Il carteggio tra Emilia Villoresi e Karin Michaëlis è occasione per una conoscenza ulteriore della collaborazione tra le due artiste. Tra i testi presi in esame, molti lasciano emergere il tema della vocazione artistica in età giovanile. Il rapporto tra arte e infanzia, così caro alla Villoresi, diviene nel saggio misura per valutare il valore educativo delle sue opere.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Emilia Villoresi writer for children. A journey between poetry and translations.
Lingua originaleItalian
EditoreVita e Pensiero
Numero di pagine172
ISBN (stampa)9788834331170
Stato di pubblicazionePubblicato - 2016

Serie di pubblicazioni

NomeRICERCHE. PEDAGOGIA E SCIENZE DELL'EDUCAZIONE

Keywords

  • history of children's literature, publishing in the 20th century, Karin Michaëlis, Antonio Faeti
  • storia della letteratura per l'infanzia, editoria nel XX secolo, Karin Michaëlis, Antonio Faeti

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Emilia Villoresi scrittrice per ragazzi. Un viaggio tra poesia e traduzioni.'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo