Efficacia di un programma supervisionato perioperatorio di fisioterapia del pavimento pelvico per il miglioramento del recupero della continenza dopo prostatectomia radicale: trial randomizzato controllato

Emilio Sacco, Marco Racioppi, Pierfrancesco Bassi, Daniele Tienforti, Francesco Marangi, Alessandro D'Addessi, Gaetano Gulino, Francesco Pinto, Andrea Volpe, Angelo Totaro, Daniele D'Agostino

Risultato della ricerca: Contributo in libroContributo a convegno

Abstract

[Ita:]scopo del lavoro dimostrare l’efficacia di un programma perioperatorio di fisioterapia del pavimento pelvico (Pfmt) per migliorare il recupero della continenza dopo prostatectomia radicale retropubica (PrAd). materiali e metodi È stato pianificato uno studio randomizzato controllato, prospettico, monocentrico. da novembre 2009 a marzo 2010, 32 pazienti (età media 66±5,8 anni) sono stati sottoposti a PrAd e sono stati assegnati in modo randomizzato al gruppo di trattamento (t) o di controllo (c) e seguiti per almeno 6 mesi. il gruppo t ha ricevuto, il giorno prima della PrAd ed il giorno successivo la rimozione del catetere vescicale, una sessione supervisionata di training con biofeedback elettromiografico, oltre ad istruzioni orali e scritte riguardanti gli esercizi di Kegel ed un programma di training domiciliare dei muscoli del pavimento pelvico. il gruppo c ha ricevuto, dopo la rimozione del catetere, solo istruzioni orali e scritte sugli esercizi di Kegel. i pazienti del gruppo t dopo la rimozione del catetere si sono sottoposti a visite di controllo mensili con singola seduta di Pfmt con biofeedback ad ogni visita. tutti i pazienti sono stati sottoposti a questionari standardizzati: iciQ-ui, iciQ-oAb, uclA-Pci. l’endpoint primario è stato il tasso di recupero della continenza a 6 mesi definita dal risultato dello score iciQ-ui=0. gli endpoint secondari sono stati il numero degli episodi di incontinenza e dei pannolini utilizzati a settimana, valutati attraverso gli score iciQ-oAb e uclA-Pci. le differenze tra i gruppi sono state analizzate usando il test t di student e il test non parametrico di mann-whitney (soglia p=0,05). il tempo di recupero della continenza è stato analizzato usando le curve di sopravvivenza di Kaplan-meier. risultati nel gruppo t, la continenza è stata raggiunta da 6/16 (37,5%), 8/16 (50%) e 10/16 (62,5%) pazienti al primo, terzo e sesto mese, rispettivamente, dalla rimozione del catetere. sei pazienti (37,5%) non hanno recuperato la continenza. nel gruppo c solo 1 paziente (6,25%) era continente a sei mesi; la differenza con il gruppo t era statisticamente significativa (p<0,000). dall’analisi di Kaplan-meier (fig. 1) una differenza statisticamente significativa è stata osservata nella probabilità di recuperare lo stato di continenza a 6 mesi (p=0,0007); hazard ratio=12,9154; 95% ci=2,5123-32,0673). l’analisi dei punteggi degli uclA-Pci e iciQ-oAb ha mostrato differenze statisticamente significative a favore del gruppo t al follow-up a 3 (403,81 vs 272,44 con p=0,006 e 10,12 vs 13,19 con p=0,03, rispettivamente) e a 6 mesi (422,50 vs 274,25 con p=0,003 e 9,06 vs 12,62 con p=0,01, rispettivamente). il numero di episodi di incontinenza alla settimana e il numero di pannolini alla settimana sono stati inferiori per i pazienti nel gruppo t sia a 3 (3,84 vs 14 e 1,50 vs 4,56, rispettivamente) sia a 6 mesi (2,72 vs 13,06 e 1,31 vs 4,12, rispettivamente). discussione l’uso di un programma supervisionato ma sostenibile di Pfmt riduce significativamente la frequenza, la durata e la gravità dell’incontinenza urinaria in pazienti sottoposti a PrAd. messaggio conclusivo il Pfmt è consigliabile in tutti i pazienti sottoposti a PrAd anche utilizzando un programma prevalentemente domiciliare.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Effectiveness of a supervised perioperative pelvic floor physiotherapy program for the improvement of continence recovery after radical prostatectomy: randomized controlled trial
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteLibro abstract del 84° congresso SIU
Pagine208-209
Numero di pagine2
Stato di pubblicazionePubblicato - 2011
Evento84° CONGRESSO NAZIONALE SIU - Roma
Durata: 23 ott 201126 ott 2011

Convegno

Convegno84° CONGRESSO NAZIONALE SIU
CittàRoma
Periodo23/10/1126/10/11

Keywords

  • FISIOTERAPIA
  • PAVIMENTO PELVICO

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Efficacia di un programma supervisionato perioperatorio di fisioterapia del pavimento pelvico per il miglioramento del recupero della continenza dopo prostatectomia radicale: trial randomizzato controllato'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo