Educazione alla Teatralità e Movimento Creativo. Aspetti relazionali

Gaetano Oliva

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]L’Educazione alla Teatralità è un’arte che sviluppa il proprio pensiero attraverso la compartecipazione tra le arti performative, espressive e letterarie da un lato e le scienze Umane dell’altro in particolare la pedagogia, la Psicologia, la sociologia, la filosofia e l’antropologia. L’Educazione alla Teatralità si pone l’obiettivo sia di educare le persone tramite e attraverso le arti espressive, sia di educarle alle arti espressive sviluppando la creatività e l’espressività personale di ciascuno. L’Educazione alla Teatralità nasce come teoria consequenziale alle teoretiche artistiche e pedagogiche del Novecento, ha come obiettivo primario quello di favorire il benessere psico-fisico e sociale della persona, per questo si pone come un mezzo e non come un fine della propria crescita e del proprio modificarsi; la teatralità e l’arte in generale, così concepite, vengono ad assumere il ruolo di veri e propri ‘veicoli’ per la conoscenza di sé.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Theatrical Education and Creative Movement. Relational aspects
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteIl senso dell'altro. Muri, dialoghi, paure, ponti
Pagine93-124
Numero di pagine32
Volume2018
Stato di pubblicazionePubblicato - 2018

Keywords

  • Pedagogia Teatrale
  • Teatro

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Educazione alla Teatralità e Movimento Creativo. Aspetti relazionali'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo