Educare nell'incertezza, educare all'incertezza

Claudio Goisis

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Dai maggior margini di libertà e indeterminazione che caratterizzano il mondo contemporaneo origina un’inquietudine e un bisogno di conoscenza che hanno natura esistenziale e antropologica. Nel contesto attuale è importante favorire nei giovani lo sviluppo di competenze e capacità che possano consentire loro di indirizzare autonomamente il proprio destino, riconoscendo ed affrontando efficacemente ostacoli e sfide. Nel contributo, le riflessioni teoriche sono ricondotte sul piano didattico-formativo in diverse strategie e opzioni metodologiche volte alla prevenzione del disagio scolastico e alla promozione di situazioni di ben-essere, in cui le potenzialità dell’individuo possono essere espresse, tradotte in opportunità e capitalizzate. In particolare sono discusse nel dettaglio tre proposte, scelte in ragione della loro attualità e rilevanza nel dibattito pedagogico contemporaneo: educare alle life skills, didattica orientata alle competenze, didattica per progetti.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Educate in uncertainty, educate in uncertainty
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospitePer il gusto di apprendere
EditorR. Viganò, G. Brex, C. Goisis
Pagine69-88
Numero di pagine20
Stato di pubblicazionePubblicato - 2011

Keywords

  • competencies
  • competenze
  • didactis
  • didattica
  • disagio
  • education
  • istruzione
  • uneasiness

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Educare nell'incertezza, educare all'incertezza'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo