«E adesso, racconterò un fatto vero». Proposte interpretative sugli “spettri” di Mario Soldati

Cristina Cappelletti

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivista

Abstract

[Ita:]Mario Soldati è piuttosto noto al pubblico come scrittore di novelle e di romanzi neorealistici, ma c'è un tipo di racconto definito "fantastico quotidiano", diffuso soprattutto in area anglosassone, che ha, in Italia, proprio lui come unico cultore: il Mario Soldati delle "Storie di spettri" (1962).
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] "And now, I'll tell a true fact." Interpretative proposals on the "spectra" of Mario Soldati
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)55-68
Numero di pagine14
RivistaRESINE
VolumeXXIX
Stato di pubblicazionePubblicato - 2008

Keywords

  • Letteratura fantastica
  • Soldati

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di '«E adesso, racconterò un fatto vero». Proposte interpretative sugli “spettri” di Mario Soldati'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo