Distopia americana. Le elezioni presidenziali americane nell'età della polarizzazione

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Nel corso degli ultimi anni, gli eclatanti risultati elettorali di candidati o partiti populisti, o di formazioni anti-sistema, in tutto l’Occidente, hanno condotto alcuni studiosi a interrogarsi – in maniera allarmata – sulla possibilità di un crollo dei regimi democratici. Pur se, molto spesso, catastrofiche o spropositate, tali preoccupazioni segnalano un ‘malessere’ dei nostri sistemi politici che occorre prendere in seria considerazione e che trova non di rado proprio negli Stati Uniti un terreno fertile su cui attecchire. E, allora, nell’America di oggi – alle soglie delle presidenziali di novembre 2020 – che occorre scrutare per cercare una risposta alle ansie del presente e dell’incombente domani.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] American dystopia. The American presidential election in the age of polarization
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteStati Uniti al bivio. Analisi e prospettive di un voto controverso
Pagine75-86
Numero di pagine12
Stato di pubblicazionePubblicato - 2020

Keywords

  • Democracy
  • Political polarization
  • Presidential campaign
  • United States

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Distopia americana. Le elezioni presidenziali americane nell'età della polarizzazione'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo