Disagio e insoddisfazione a scuola: un ostacolo per il futuro dei giovani migranti?

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Il saggio si propone di approfondire le dinamiche sottostanti l’esperienza scolastica dei giovani migranti, nell’ipotesi che – nonostante l’elevato investimento in istruzione e le buone pratiche di accoglienza – vi sia una quota di disagio sopportato da questi, sia in rapporto al bilancio costi-benefici (quindi proiettato nel futuro), sia in rapporto a condizioni attuali non soddisfacenti. Ci si domanda se domandarsi se gli aspetti critici strutturali del modo dei migranti di “stare nella formazione” (differenziali di rendimento, concentrazione e canalizzazione in determinati percorsi nonché esclusione da altri, relazioni difficil coi pari, alterità negata,) siano davvero così predittivi del disagio, a quali caratteristiche individuali e sociali si accompagnino, come vengano affrontati e, soprattutto, quali implicazioni ne derivino per i contesti formativi. Attraverso la lettura bivariata dei dati di una survey in Lombardia (2006/07) e l’analisi dei cluster si sono delineati tre tipi di disagio scolastico associati alla diversa partecipazione formativa dei giovani stranieri: 1) un disagio “posizionale” legato all’insuccesso e alla scarsità di risorse sociali nei gruppi nazionali più stigmatizzati o che mostrano aspettative genitoriali meno elevate; 2)un disagio “prospettico” legato alla necessità del riscatto e all’incertezza del futuro (comune a tutti i percorsi), in cui lo stress del doppo carico (famiglia, e scuola, scuola e lavoro, tradizione e modernizzazione, ecc.) può produrre ansie da prestazione e disimpegno; 3)un disagio “espositivo” più tipico delle ragazze e degli studenti stranieri provenienti da famiglie di medio-alto background.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Discomfort and dissatisfaction at school: an obstacle for the future of young migrants?
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteGiovani stranieri, nuovi cittadini. Le strategie di una generazione ponte
EditorELENA BESOZZI, Mariagrazia Santagati
Pagine153-178
Numero di pagine26
Stato di pubblicazionePubblicato - 2009

Keywords

  • disagio giovanile
  • formazione professionale
  • immigrati
  • integrazione
  • migrant people
  • scuole superiori
  • second generation immigrants
  • secondary school
  • seconde generazioni
  • social inclusion
  • vocational training courses
  • young people distress

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Disagio e insoddisfazione a scuola: un ostacolo per il futuro dei giovani migranti?'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo