Diritto ad un ricorso effettivo e procedure per il riconoscimento dello status di rifugiato: la sospensione della misura di espulsione

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]In occasione della sentenza Gebrenedhin c. Francia, il contributo analizza la giurisprudenza della Corte europea dei diritti dell'uomo in materia di sospensione automatica dell'ordine di espunlsione in caso di ricorso contro la stessa giustificato dal timore di subire torture o trattamenti inumani o degradanti.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Right to an effective remedy and procedures for the recognition of refugee status: suspension of the expulsion measure
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)427-432
Numero di pagine6
RivistaDIRITTI UMANI E DIRITTO INTERNAZIONALE
Volume2
Stato di pubblicazionePubblicato - 2008

Keywords

  • convenzione europea dei diritti dell'uomo
  • effective remedies
  • espulsione
  • european convention on human rights
  • expulsion
  • refugee
  • rifugiati
  • rimedio effettivo
  • tortura e trattamenti inumani e degradanti
  • torture and inhuman treatment

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Diritto ad un ricorso effettivo e procedure per il riconoscimento dello status di rifugiato: la sospensione della misura di espulsione'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo