Dimensioni istituzionali e strategie formative del mestiere d’arte in Canton Ticino

Gioachino Lanotte

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]I saggio è inserito all'interno di un libro, frutto di un’indagine realizzata dal Centro di ricerca «Arti e mestieri» dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e rivolta in particolare a Lombardia e Canton Ticino. Il saggio, in particolare mostra come - in queste due aree - i mestieri del passato siano stati capaci di ricostruire nel tempo il loro ruolo e la loro immagine, interpretando i mutamenti nelle richieste del pubblico, senza tradire quella cultura estetica che rappresenta una delle eredità più preziose della tradizione italiana del ‘gusto’. Oltre a delineare i contorni – spesso magmatici – dei mondi dei mestieri d’arte, questo studio descrive anche il complesso delle strategie formative e delle dimensioni istituzionali che contribuiscono al rafforzamento e allo sviluppo di un settore di attività così significativo.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Institutional dimensions and training strategies of the art trade in Ticino
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteA regola d’arte
EditorPAOLO COLOMBO
Pagine225-312
Numero di pagine88
Stato di pubblicazionePubblicato - 2005

Keywords

  • arti e mestieri
  • formazione

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Dimensioni istituzionali e strategie formative del mestiere d’arte in Canton Ticino'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo