Dignità liquide. Violenze, soprusi, riscatti e speranze nelle vite dei migranti. Atti della IV edizione della Summer School "Mobilità umana e giustizia globale"

Risultato della ricerca: LibroOther report

Abstract

[Ita:]Il volume presenta la raccolta di saggi che compongono gli Atti della IV edizione della Summer School "Mobilità umana e giustizia globale dedicata a una dimensione spesso lasciata in disparte negli studi sulle migrazioni: quella della Dignità. Una dignità “liquida”, perché offesa e calpestata dai trafficanti e dagli sfruttatori che costellano le rotte della migrazione e i luoghi del lavoro dei migranti, così come dagli squallidi protagonisti del turismo del sesso e della compravendita di giovani donne sul mercato matrimoniale. Ma una dignità offesa e calpestata anche dalle stesse pratiche e culture di minoranze vecchie e nuove che impongono ai loro membri condotte e destini lesivi dei loro diritti fondamentali e delle loro legittime istanze di autorealizzazione. Una dignità, ancora, “riscattata”, attraverso esperienze e iniziative virtuose di contrasto alla criminalità, di recupero e tutela delle vittime, di sensibilizzazione ed educazione dei migranti, delle comunità etniche e degli operatori che si occupano di loro.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Liquid dignities. Violence, abuse, redemption and hope in the lives of migrants. Proceedings of the IV edition of the Summer School "Human Mobility and Global Justice"
Lingua originaleItalian
EditoreCentro Studi Emigrazione
Numero di pagine10
VolumeLI
Stato di pubblicazionePubblicato - 2014

Keywords

  • children
  • criminality
  • criminalità
  • giustizia
  • human mobility
  • human trafficking
  • illegal hiring
  • infanzia
  • justice
  • lavoro nero
  • matrimonio
  • mobilità umana
  • politiche sanitarie
  • prostitution
  • prostituzione
  • traffico di persone

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Dignità liquide. Violenze, soprusi, riscatti e speranze nelle vite dei migranti. Atti della IV edizione della Summer School "Mobilità umana e giustizia globale"'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo