Differenziazione didattica e alunni stranieri con possibili DSA

Anna Monauni

Risultato della ricerca: Contributo in libroContributo a convegno

Abstract

[Ita:]Al giorno d’oggi, di fronte alla complessità delle classi di ogni ordine e grado, gli insegnanti sono chiamati a diversificare la proposta didattica anche in virtù della componente multietnica che caratterizza la nostra società. Spetta al docente saper individuare eventuali difficoltà di apprendimento e/o disturbi specifici al fine di favorire un percorso scolastico armonico e rispettoso delle peculiarità di ciascuno.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Didactic differentiation and foreign students with possible SLD
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteSummer School SIPED 2018 - Per una giovane ricerca pedagogica
Pagine77
Numero di pagine1
Stato di pubblicazionePubblicato - 2018
Pubblicato esternamente
EventoSummer School - Università degli Studi di Messina
Durata: 5 lug 20187 lug 2018

Convegno

ConvegnoSummer School
CittàUniversità degli Studi di Messina
Periodo5/7/187/7/18

Keywords

  • Bilinguismo
  • Differenziazione Didattica
  • Disturbi Specifici dell'Apprendimento

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Differenziazione didattica e alunni stranieri con possibili DSA'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo