Abstract

[Ita:]Negli anni Cinquanta e Sessanta teatro e arti visive si contaminano e incrociano. Per un verso si assiste a una svolta performativa delle arti visive. Per l'altro il teatro ridefinisce il suo statuto sbilanciandosi in direzione della performance. Le principali esperienze internazionali (John Cage, il Living Theatre, il Bread & Puppet Theatre, Grotowski) trasformano l'idea di teatro e mettono in discussione il confine tra scena e vita. La ricezione di tali esperienze in Italia provoca molti artisti a mescolare le suggestioni dell'arte ai linguaggi della scena. E' il caso di Mario Ricci, Carlo Quartucci, Giuliano Vasilicò e molti altri, attivi negli anni Sessanta e Settanta.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] From the arts to performance
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteStoria della comunicazione e dello spettacolo in Italia. vol II I media alla sfida della democrazia (1945- 1978)
EditorFAUSTO COLOMBO, RUGGERO EUGENI
Pagine64-67
Numero di pagine4
Stato di pubblicazionePubblicato - 2015

Keywords

  • Italia
  • Italy
  • art
  • arte
  • performance
  • teatro
  • theatre

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Dalle arti alla performance'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo