Dalla Borgogna alle Crete senesi: il monastero di Rodengo

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]Il denso contributo mette in luce le complesse trattative che permisero il ritorno dei monaci di Monte Oliveto Maggiore nel monastero di Rodengo in Franciacorta in seguito al loro allontanamento dovuto alla soppressione napoleonica; dopo una ricostruzione delle vicende dell’abbazia, sorta nell’XI secolo come priorato cluniacense e divenuta nel XV secolo una fondazione olivetana, si evidenziano grazie ad una ricchissima documentazione d’archivio le complesse trattative per la riapertura del monastero e il ruolo centrale svolto da papa Paolo VI nel suo rilancio.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] From Burgundy to the Crete Senesi: the monastery of Rodengo
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)75-225
Numero di pagine151
RivistaBRIXIA SACRA
VolumeXXV
Stato di pubblicazionePubblicato - 2020

Keywords

  • Cluny
  • Monte Oliveto
  • Paolo VI
  • Rodengo
  • monaci
  • monks
  • priorate
  • priorato

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Dalla Borgogna alle Crete senesi: il monastero di Rodengo'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo