Cozzani, d'Annunzio e la "provvidenza apollinea"

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]La relazione mette in luce le circostanze del rapporto fra Ettore Cozzani e Gabriele d'Annunzio così come risulta dall'epistolario conservato al Vittoriale di Gardone Riviera: si ricostruisce così, anche sulla base di documenti finora inediti, la complessa operazione del rientro in Italia di d'Annunzio in occasione dell'inaugurazione del monumento dei Mille a Quarto nel maggio 1915. Nella visione di Cozzani, l'opera dannunziana importa più per le accensioni nazionalistiche che per i sicuri risultati della produzione lirica.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Cozzani, d'Annunzio and the "Apollonian Providence"
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteEttore Cozzani, Arte e letteratura
Pagine317-355
Numero di pagine39
Stato di pubblicazionePubblicato - 2020

Keywords

  • d'Annuzio, Cozzani, interventismo, Prima guerra mondialemonsiale

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Cozzani, d'Annunzio e la "provvidenza apollinea"'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo