Costruttivismo e rilfessività. La formazione alla pratica di insegnamento

Maddalena Colombo (Editor), Andrea Varani (Editor)

Risultato della ricerca: LibroOther report

Abstract

[Ita:]Questo libro utilizza un approccio innovativo alla formazione dei docenti di ogni ordine e grado, tenendo conto sia delle esperienze realizzate negli ultimi anni dalle Scuole di Specializzazione all Insegnamento Secondario e dai Corsi di Laurea in Scienze della Formazione primaria, sia delle criticità incontrate dalla formazione in servizio. Poiché si è radicalmente trasformato il modello professionale vigente, non più basato sul trasferimento lineare dei contenuti bensì centrato sulle capacità critiche, elaborative, collaborative e riflessive dei soggetti in situazione, occorre passare da un approccio basato solo sulle competenze tecnico-disciplinari a uno più globale, attento ai processi conoscitivi e relazionali dell insegnante e dell allievo contemporaneamente. Sulla base di una corretta analisi dei fabbisogni, questo modello di intervento formativo è fondato su due paradigmi, vicini e complementari: l epistemologia costruttivista (con le sue traduzioni didattiche) e la pratica riflessiva. Sulla base del il primo, l insegnante (così come il discente) è un agente epistemico che costruisce il proprio mondo, fatto di oggetti culturali che egli stesso apprende, e con l atto di insegnare promuove altrettanti processi costruttivi nell alunno. Ma è anche attore sociale e politico, ossia opera in un sistema di vincoli e di condizioni che richiede un approccio non solo mentalistico bensì situato e aperto all imprevisto. Necessita allora del secondo paradigma, la riflessività, intesa come suggerisce D. A. Schön, quale epistemologia della pratica professionale , cioè un quadro di riferimenti pratici per confrontarsi con la situazione e con le proprie capacità (incluso i vincoli e i limiti). La proposta operativa, illustrata nella seconda parte del volume, raccoglie riflessioni e contributi di un gruppo eterogeneo di esperti e formatori che hanno recuperato un esperienza fondativa della tradizione italiana in questo ambito, il Tirocinio a scuola, rivisitato attraverso il nesso costruttivismo-riflessività e arricchito da momenti di apprendimento individuali e collettivi con attività in presenza e on line, che permettono di attivare nuovi nessi pratica-teoria a partire dalle esperienze soggettive. I principali dispositivi proposti sono l osservazione, il laboratorio, la scrittura autobiografica, la comunità di apprendimento, anche attraverso ambienti virtuali.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Constructivism and reflexivity. Training in teaching practice
Lingua originaleItalian
EditoreJunior
Numero di pagine276
ISBN (stampa)978-88-8434-390-9
Stato di pubblicazionePubblicato - 2008

Serie di pubblicazioni

NomePEDAGOGIA

Keywords

  • constructivism
  • costruttivismo
  • educational needs
  • fabbisogni formativi
  • insegnanti
  • pratica riflessiva
  • professional practice
  • reflective practice
  • reflexivity
  • riflessività
  • scuola secondaria
  • secondary school
  • sociologia della scuola
  • sociology of school
  • teachers
  • tirocinio

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Costruttivismo e rilfessività. La formazione alla pratica di insegnamento'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo