Costruirsi soggetti morali sessuati. Per una pedagogia di ricerca all'interno delle relazioni di genere. Intervista a Barbara Mapelli

Elisabetta Musi, 27258, filosofiche Area 11 - Scienze storiche, DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE FACOLTA', MILANO - Dipartimento di Pedagogia, DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE FACOLTA', DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE FACOLTA'

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]I processi di costruzione della soggettività sono relazionali. Eppure il rapporto tra i generi è un ambito sempre problematico, su cui tenere aperta la riflessione e il confronto. L'intervista pone in risalto quanto investimento educativo occorra ancora fare per costruire una convivenza tra i generi che sia sentita come risorsa e non come minaccia
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Building sexual sex subjects. For a research pedagogy within gender relations. Interview with Barbara Mapelli
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)3-9
Numero di pagine7
RivistaANIMAZIONE SOCIALE
Stato di pubblicazionePubblicato - 2006

Keywords

  • differenza di genere
  • educazione

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Costruirsi soggetti morali sessuati. Per una pedagogia di ricerca all'interno delle relazioni di genere. Intervista a Barbara Mapelli'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo