Conflitti morali ed etica della riconciliazione. Fra deliberazione e danno.

Paolo Monti

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Il fatto del pluralismo nelle società contemporanee pone il problema del possibile conflitto fra le differenze e la necessità di indicare strategie per la loro possibile riconciliazione. Rawls e Habermas offrono due articolate e importanti strategie di riconciliazione attraverso la deliberazione pubblica. Tali prospettive assumono tuttavia entrambe che la riconciliazione possa avvenire per via consensualista, riportando le differenze ad un consenso su ragioni pubbliche condivise. In questo senso, esse riflettono una visione riduzionista del conflitto, che si concentra sulla pluralità delle credenze ma dimentica il danno morale che lo scontro fra diverse prospettive produce nelle comunità. Le esperienze di giustizia riparativa offrono, in altro ambito, degli spunti importanti per affrontare il problema del danno morale e aprire la strada a una diversa etica della riconciliazione.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Moral conflicts and ethics of reconciliation. Between deliberation and damage.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteI conflitti di valore nello spazio pubblico. Tra prossimità e distanza
EditorLuigi Alici
Pagine83-92
Numero di pagine10
Stato di pubblicazionePubblicato - 2017

Serie di pubblicazioni

NomePERCORSI DI ETICA. COLLOQUI

Keywords

  • Conflict
  • Conflitto
  • Deliberative democracy
  • Democrazia deliberativa
  • Giustizia riparativa
  • Reconciliation
  • Restorative justice
  • Riconciliazione

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Conflitti morali ed etica della riconciliazione. Fra deliberazione e danno.'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo