Conclusioni

Fabio Folgheraiter, Annalisa Pasini

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Il fenomeno della dispersione scolastica e del fallimento formativo dovrebbe essere una priorità nell’agenda politica: se è vero che la società mira a progredire, non può permettersi di lasciare indietro percentuali purtroppo rilevanti del proprio capitale umano — e quindi del proprio futuro. La scuola non può essere lasciata in balia di se stessa a risolvere un problema di tale dimensione e rilevanza. Come il volume dimostra, c’è bisogno di affrontare la questione in modo innovativo, sollecitando un’alleanza fra tutti i soggetti a vario titolo interessati — operatori scolastici, ragazzi, famiglie, altri agenti educativi fino ai soggetti politici — perché metodologie di intervento efficaci possano essere sperimentate e siano in grado, piano piano, di innescare un cambiamento significativo nell’assetto organizzativo e nella stessa impronta culturale della scuola. La dispersione scolastica si affronta a monte, nel modo di strutturare la scuola, più che a valle, quando già accade.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Conclusions
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteReti contro la dispersione scolastica. I cantieri del possibile
EditorM Rossi-Doria, S Tabarelli
Pagine105-112
Numero di pagine8
Stato di pubblicazionePubblicato - 2016

Keywords

  • caring
  • lavoro di rete

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Conclusioni'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo