Conciliare e innovare. Tra formazione, complessità e sviluppo sostenibile

Risultato della ricerca: Contributo in libroPrefazione / postfazione / breve introduzione

Abstract

[Ita:]Nel flusso continuo delle innovazioni, innegabile è oggi l’improcrastinabilità̀ della sfida della sostenibilità, fortemente sostenuta dalle politiche europee, dagli investimenti economico-finanziari e dalle variazioni del mercato sensibili alle preferenze dei consumatori. Non per ultimo, è un’urgenza per la necessità di garantire un futuro “non catastrofico” alle nuove generazioni, minacciate dai rischi dei cambiamenti climatici in pochi anni a venire. La sostenibilità è una sfida conciliativa tra plurimi obiettivi di sviluppo sostenibile, tra benefici economici, sociali e ambientali, tra esigenze di diversi stakeholder tra cui l’umanità e la natura, tra più generazioni, tra imprese e istituzioni, tra pubblico e privato, tra profit, no profit e for benefit. Conciliare è potenziare il coinvolgimento fiducioso delle persone, anche nelle imprese, in processi creativi per costruire scenari comuni desiderabili.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Reconcile and innovate. Between training, complexity and sustainable development
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteComunità che conciliano
EditorS. Sandrini
Pagine7-19
Numero di pagine13
Volume2020/6
Stato di pubblicazionePubblicato - 2020

Keywords

  • conciliazione
  • education
  • formazione
  • sustainable development
  • sviluppo sostenibile

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Conciliare e innovare. Tra formazione, complessità e sviluppo sostenibile'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo