Come lanterne nel buio. La facoltà di giudizio alla prova

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]La prima pandemia del terzo millennio ci costringe ad affrontare una situazione senza precedenti che ci interroga profondamente, ponendoci dilemmi etici, sociali e giuridici. Come giudicare ciò che sta accadendo? Come tentare di non compiere ingiustizie nel frangente drammatico che stiamo attraversando? Muovendo dalle riflessioni di Hannah Arendt e dall’esempio dei Giusti tra le Nazioni e dell’Umanità, si cerca di offrire qualche spunto di riflessione a partire dall’esempio di chi, testimone del male, ha saputo esercitare correttamente la facoltà di giudizio quando tutti, intorno, sembravano averla persa.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Like lanterns in the dark. The faculty of trial to the test
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteLe regole e la vita. Del buon uso di una crisi, tra letteratura e diritto
Pagine39-52
Numero di pagine14
Volume2020
Stato di pubblicazionePubblicato - 2020

Keywords

  • Covid-19
  • Facoltà di giudizio in situazioni senza precedenti
  • Faculty of judgment
  • Giusti dell'Umanità
  • Giustizia e diritto al tempo del coronavirus
  • Hannah Arendt
  • Justice and law without precedents
  • Pandemia
  • Pandemics
  • The Righteous

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Come lanterne nel buio. La facoltà di giudizio alla prova'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo